Palazzo Molin

 


Il Leone alato di Venezia ed il Palazzo Molin sono stati i simboli che rappresentavano l’Adriatica di Navigazione.

Lo storico Palazzo alle Zattere è sempre rimasto testimone imponente di tutte le belle navi che si sono avvicendate nel corso dei decenni.
Non poteva mancare quindi una pagina dedicata a questa splendida Sede.

Pochi ricordano che la Compagnia Adriatica di Navigazione, costituita il 4/4/1932, aveva Sede Legale e di Armamento a Venezia in Campo S.Luca al numero 4476.
La Società fu trasformata in SpA il 17/12/1936 con denominazione Adriatica Società Anonima di Navigazione: Presidente il Senatore Vittorio Cini e Direttore Generale il Capitano Giuseppe Premuda.

Palazzo Molin venne acquistato il 5/11/1937. In precedenza era stato la residenza dell’Ing. Giovanni Stucky, imprenditore e finanziere di nobile famiglia svizzera, proprietario del famoso Mulino situato sulla riva opposta del canale della Giudecca, che l’aveva preferito come residenza al Palazzo Grassi, pure questo allora di sua proprietà.
Il 30/12/1938 venne acquistato anche l’adiacente Palazzo Nuovo, allora denominato "Manica Lunga" e che inizialmente era costituito da un unico piano.

Buona visione delle gallerie fotografiche


 


 

Pagina Generata in 44.8 millisecondi - Utenti online 1 - Eseguite 67 sql.